Il Settimo Raggio e l’Unione tra Maschile e Femminile

Secondo il Maestro D. K., detto Il Tibetano, gli uomini attraggono a sé energie planetarie secondo il grado di sviluppo della propria coscienza. In altre parole, la capacità di essere ricettivi a tali energie e di trarne profitto dipende dal grado evolutivo di ciascuna persona, in quanto qualsiasi energia agisce in conformità della condizione del veicolo sul quale opera. Riporto un esempio pratico: in questo momento storico l’energia del Settimo Raggio è diventata attiva (per meglio comprendere di cosa si sta parlando, vi consiglio la lettura dell’articolo “I 7 Raggi e la Gerarchia”) La funzione del Settimo Raggio è quella di riunire i poli opposti, esso mette in moto quelle forze che alla f

I 7 Raggi e la Gerarchia

I "raggi" a cui fanno riferimento gli scritti di Blavatsky e Bailey, sono 7 e rappresentano le 7 qualità, o archetipi, che emanano dal Padre, cioè le 7 correnti di energia emanate dal Logos Solare, Colui che noi chiamiamo Dio e che ci appare nella sua veste fisica come il Sole. Le tre qualità principali sono [per ogni qualità vengono indicate due caratteristiche]: Volontà e Potere (I raggio), Amore e Saggezza (II raggio) e Intelligenza attiva (III raggio), cioè Volontà divina, Amore divino e Intelligenza divina. Poi ci sono altri quattro raggi minori, cioè derivati dai primi tre: Bellezza e Armonia (IV raggio), Scienza e Conoscenza concreta (V raggio), Devozione e Idealismo (VI raggio), Magi

Seguimi su
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square

© 2018 by Daniela Castellani. Proudly created with Wix.com

Italia - Contacts: info@danielacastellani.it